Accordo FASDIR-ASSIDAI-PREVIMEDICAL

Accordo relativo alla fornitura dei servizi di assistenza sanitaria diretta con network convenzionato

Con il presente Accordo tra le sottoscritte Parti: il Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa Dirigenti Gruppo RAl - FASDIR, associazione non riconosciuta ai sensi dell'art. 36 c.c,, nella persona del Presidente, Dott. Alessandro Zucca, con sede legale in Roma, Viale G, Mazzini 14, CAP 00195, c.f. n. 97135240584 (di seguito, per brevità, il "FASDIR")

E

il Fondo Assistenza per i dirigenti di aziende industriali - ASSIDAI, associazione non riconosciuta ai sensi dell'art. 36 c.c., nella persona del Presidente, Ing. Giangaetano Bissaro, con sede legale in Roma, Via Ravenna 14, CAP 00161, c.f. n. 97076780580 (di seguito, per brevità, il "ASSIDAI"),

Premesso che

  • Il FASDIR è un fondo di assistenza sanitaria integrativa, istituito in forza degli accordi del 5 novembre 1980 e del 29 dicembre 1980, il cui scopo è quello di fornire assistenza sanitaria integrativa ai Dirigenti RAI, in servizio o pensionati e ai loro familiari aventi diritto;
  • l'ASSIDAI è un fondo di assistenza integrativa, il cui scopo è quello di fornire assistenza sanitaria ai Dirigenti di aziende industriali;
  • una parte degli iscritti al FASDIR risulta associata anche all'ASSIDAI;
  • il FASDIR intende innalzare la qualità del servizio fornito agli associati attraverso l'attivazione di un regime di assistenza diretta;
  • l'ASSIDAI prevede, a favore dei propri associati e dei relativi beneficiari, un sistema di assistenza sanitaria diretta, realizzato attraverso un network di strutture sanitarie convenzionate con il proprio provider;
  • il FASDIR ha richiesto all'ASSIDAI, il quale si è reso disponibile in tal senso, di poter usufruire del sistema di assistenza diretta richiamato al punto precedente.

Tutto ciò premesso, tra le Parti, come innanzi rappresentate, si conviene quanto segue:

Articolo 1 — Oggetto dell'Accordo

  1. L'ASSIDAI, a titolo gratuito, mette a disposizione dei Dirigenti RAI in servizio e in pensione, iscritti congiuntamente al FASDIR e all'ASSIDAI, l'utilizzo del network sanitario fornito da Previmedical, relativamente alle prestazioni sanitarie riconosciute da:
    • i vari piani sanitari ASSIDAI cui risultano aderenti gli associati al FASDIR, nel rispetto di esclusioni/limiti/massimali/franchigie previsti dagli stessi.
    • il tariffario del FASDIR, nel rispetto di esclusioni/limiti/massimali/franchigie previsti da quest'ultimo;
  2. L'accesso al regime di convenzionamento diretto avverrà in base alle tariffe stabilite dal network Previmedical con le strutture sanitarie convenzionate;
  3. Il FASDIR provvederà a riconoscere all'ASSIDAI, ovvero a Previmedical, a fronte delle prestazioni sanitarie erogate in regime di convenzionamento diretto ai propri assistiti, le somme corrispondenti alle prestazioni e agli importi previsti dal tariffario del FASDIR, nei limiti delle coperture e dei massimali.

Articolo 2 — Destinatari dell'Accordo

  1. Sono destinatari del presente accordo:
    1. i Dirigenti RAI in servizio iscritti congiuntamente al FASDIR e all'ASSIDAI;
    2. i Dirigenti RAI in pensione iscritti congiuntamente al FASDIR e all'ASSIDAI;
    3. i familiari/beneficiari degli iscritti di cui alle precedenti lettere a, b e c.

Articolo 3 — Dirigenti RAI in quiescenza Iscritti al FASDIR

  1. Con riferimento ai Dirigenti in quiescenza che risultano iscritti al FASDIR e non anche all'ASSIDAI alla data del 31 dicembre 2014, l'ASSIDAI mette a disposizione, a decorrere dal 1° gennaio 2016, uno specifico piano sanitario i cui dettagli sono riportati nell'Allegato n. 1. Tale piano sanitario potrà avere attuazione solo in presenza di un numero minimo di 200 iscritti con preventiva adesione a Federmanager.
  2. L'importo annuo del contributo per l'accesso al piano sanitario di cui al comma precedente è pari ad euro 140,00 e dovrà essere versato dal Dirigente Pensionato all'ASSIDAI secondo le modalità definite da quest'ultimo; il suddetto piano sanitario copre anche i componenti del nucleo familiare del Dirigente in Pensione.
  3. In relazione a tale piano sanitario, sono escluse dal rimborso, per la sola quota a carico dell'ASSIDAI, le spese relative a malattie manifestatesi e/o infortuni intervenuti prima dell'iscrizione, sostenute nei 730 giorni successivi a detto termine.

Articolo 4 — Obblighi delle parti

  1. L'ASSIDAI si impegna a rendere fruibile il servizio di convenzionamento diretto per il tramite di Previmedical. Quest'ultima si occuperà di trasmettere tempestivamente al FASDIR la copia delle fatture, ovvero la documentazione di spesa relativa all'utilizzo dei servizi di assistenza sanitaria diretta.
  2. Con riferimento ai servizi usufruiti dai propri associati in regime di convenzionamento diretto, il FASDIR si impegna a riconoscere all'ASSIDAI, ovvero a Previmedical, il rimborso delle prestazioni erogate in tale regime, nel limite delle tipologie di prestazione e di esclusioni/limiti/massimali/franchigie previsti dal tariffario del FASDIR.
  3. Il FASDIR si impegna a trasmettere all'ASSIDAI il proprio tariffario nonché a comunicare tempestivamente qualsiasi variazione intervenuta sui contenuti dello stesso.

Articolo 5 — Decorrenza e durata

  1. Il presente Accordo decorre dal 1 gennaio 2015, ha durata annuale ed è rinnovabile con modalità esplicite.
  2. Per le prestazioni erogate nel 2013 e 2014 in forma diretta ai Dirigenti in servizio e in pensione, iscritti congiuntamente al FASDIR e all'ASSIDAI, il FASDIR riconosce all'ASSIDAI, ovvero al soggetto dallo stesso indicato, il rimborso delle prestazioni erogate in regime di assistenza diretta, nel limite delle tipologie di prestazione e degli importi garantiti dal tariffario del FASDIR.

Articolo 6 — Obblighi di riservatezza

  1. Le informazioni acquisite (in forma cartacea o elettronica) da ciascuna delle Parti durante lo svolgimento delle attività oggetto dell'Accordo devono intendersi come riservate (di seguito "informazioni riservate").
  2. Ciascuna Parte si impegna a proteggere la riservatezza delle informazioni riservate dell'altra con la stessa cura con la quale protegge la riservatezza di quelle proprie. L'accesso alle informazioni riservate sarà limitato al personale delle parti medesime, per l'uso consentito ai sensi del presente Accordo.
  3. Salvo gli obblighi derivanti da disposizioni di legge e/o dell'Autorità di controllo, nonché da ordine della Pubblica Autorità, le Parti non rileveranno né trasferiranno le informazioni a terzi non autorizzati.
  4. Gli obblighi di riservatezza di cui ai precedenti commi continueranno a trovare applicazione anche dopo il venir meno, per qualsiasi causa, dell'efficacia del presente Accordo.

Articolo 7 — Trattamento dati personali

  1. Ai sensi della vigente normativa sulla protezione dei dati personali (Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 cd. Codice Privacy), si precisa che i dati personali degli associati e degli assistiti al FASDIR e all'ASSIDAI (cd. "interessati" previsti dall'art. 4, comma 1, lett. i del Codice Privacy) saranno trattati utilizzati esclusivamente per gli scopi di cui al presente Accordo, oltre che per adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria.
  2. I dati personali saranno volontariamente conferiti dagli stessi interessati.
  3. Il FASDIR e l'ASSIDAI, in qualità di Titolari del trattamento e nel rispetto della citata normativa sulla protezione dei dati personali cui essi impronteranno la propria attività nell'esecuzione del presente Accordo, si impegnano a fornire agli interessati la prescritta informativa sul trattamento dei dati prevista dall'art. 13 del D.Lgs, n. 196/03.

Articolo 8 — Controversie

  1. Le eventuali controversie che dovessero insorgere tra le Parti in merito alla validità, efficacia, interpretazione, esecuzione e risoluzione del presente Accordo saranno devolute alla competenza esclusiva del Foro di Roma.

Articolo 9 — Norma finale

  1. Nessuna modifica o integrazione al presente Accordo sarà efficace se non precedentemente approvata per iscritto dalle Parti.
  2. Il presente Accordo viene redatto in due originali entrambi sottoscritti dalle Parti.

Roma, lì 23 dicembre 2014

Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa Dirigenti Gruppo RAI FASDIR
Il Presidente
(Dott. Alessandro Zucca)

Fondo Assistenza per i dirigenti di aziende industriali - ASSIDAI
Il Presidente
(Ing. Giangaetano Bissarro)

Per presa visione Previmedical S.p.a.

Allegati:

  1. piano sanitario ASSIDAI per i dirigenti pensionati RAI non iscritti al 31/12/2014;
  2. tariffario FASDIR in vigore al 31/12/2014;
  3. nota operativa sul processo liquidativo in convenzionamento diretto.

ALLEGATO 1

Le prestazioni, i relativi limiti e massimali sono di seguito riportate ed il rimborso corrisponde alla differenza tra la spesa sostenuta e documentata e quanto rimborsato dal Fasdir o altri Fondi, iniziative aziendali, nonché polizze private, entro i limiti specificamente previsti dall'Opzione in oggetto. Nel caso in cui dette spese riguardino un evento dell'anno precedente e non vi sia stata interruzione clinica, i limiti ed i massimali applicabili alla liquidazione saranno quelli previsti per l'anno precedente.
Qualora il rimborso ricevuto dall'iscritto da parte di una delle suddette forme assistenziali diverse dal Fasdir risulti inferiore a quello che sarebbe stato il rimborso di detto Fondo, la prestazione di Assidai sarà determinata convenzionalmente sulla base di quello che sarebbe stato il rimborso del Fasdir.

A - RICOVERI PER INTERVENTI DI ALTA SPECIALIZZAZIONE
Massimale € 50.000 anno/nucleo.
Le prestazioni di cui alla presente lettera A) vengono rimborsate fino ad un importo massimo pari a quello rimborsato o rimborsabile dal Fasdir.

  1. in caso di ricovero per intervento chirurgico di alta specializzazione a seguito di malattie oncologiche, malattie del cuore, malattie ed infortuni al cervello, trapianto e donazione di organi le spese per:
    • onorari del chirurgo, dell'aiuto, dell'assistente, dell'anestesista e di ogni altro soggetto partecipante all'intervento; diritti di sala operatoria e materiale di intervento (compresi gli apparecchi protesici o terapeutici applicati durante l'intervento); assistenza medica ed infermieristica, cure, accertamenti diagnostici, trattamenti fisioterapici e rieducativi, medicinali ed esami post Intervento, effettuati durante il periodo di ricovero;
    • rette di degenza, con il limite di € 186 al giorno; nessun limite per i giorni di ricovero in reparti di terapia intensiva;
    • ricovero del donatore per accertamenti diagnostici, assistenza medica ed infermieristica, intervento chirurgico di espianto, cure, medicinali e rette di degenza;
    • vitto e pernottamento in Istituto di cura, o struttura alberghiera ove non sussista disponibilità ospedaliera, per un accompagnatore dell'assicurato con il limite giornaliero di € 52 e con un massimo di giorni 30;
    • trasporto dell'assicurato e di un eventuale accompagnatore all'estero e ritorno, in treno o in aereo di linea, con il massimo di € 2.000;
    • trasporto dell'assicurato in ambulanza all'Istituto di cura e viceversa, con il massimo di € 1.000, per il doppio percorso, ancorché all'arrivo all'Istituto stesso non si riscontri la necessità del ricovero;
    • prestazioni fisioterapiche effettuate nei 90 giorni successivi al ricovero;
    • accertamenti diagnostici, compresi gli onorari medici, effettuati nei 90 giorni precedenti e successivi al ricovero.

ALLEGATO 2 — TARIFFARIO FASDIR in vigore al 31/12/2014 (formato excel)

ALLEGATO 3 — NOTA OPERATIVA SUL PROCESSO LIQUIDATIVO IN CONVENZIONAMENTO DIRETTO

Step 1 — La fase di prenotazione, autorizzazione ed erogazione della prestazione in convenzionamento diretto

L'iscritto FASDIR-ASSIDAI contatta preventivamente la Centrale Operativa PREVIMEDICAL (numero verde 800.41.81.81 oppure dal cellulare o dall'estero il numero 02.87.083.199), chiedendo di poter fruire della prestazione richiesta (visita specialistica, analisi, accertamento diagnostico, ricovero, ecc.).
Tranne i casi di urgenza, la richiesta deve essere effettuata con un preavviso di almeno 48 ore lavorative rispetto alla data in cui si intende fruire della prestazione.

La Centrale Operativa, effettuati i controlli sull'ammissibilità della prestazione rispetto al tariffario FASDIR e al piano sanitario ASSIDAI, calcola la quota complessivamente coperta dal FASDIR e clall'ASSIDAI e comunica tale importo alla Struttura Sanitaria prescelta. La Struttura chiederà all'iscritto il versamento degli eventuali importi non compresi nelle suddette coperture FASDIR e ASSIDAI che restano, pertanto, a carico dell'assistito.

Eccezioni:

  1. Con riferimento alla prestazioni odontoiatriche è necessario che PREVIMEDICAL, prima di procedere con il benestare alla struttura sanitaria, trasmetta al FASDIR il preventivo/piano di cure. Il FASDIR, una volta ricevuto il preventivo/piano di cure e verificata la concreta ammissibilità della richiesta, fornirà a PREVIMEDICAL esplicita autorizzazione via email, entro 3 giorni lavorativi dalla ricezione della documentazione completa;
  2. Relativamente alle prestazioni sanitarie che prevedono un limite numerico annuo nel tariffario del FASDIR (visite specialistiche, analisi di laboratorio, ecc.), PREVIMEDICAL autorizza l'erogazione in regime di convenzionamento entro il limite stabilito dal tariffario FASDIR (ad esempio autorizza fino a 7 visite specialistiche annue in regime diretto). Nel caso in cui l'associato abbia raggiunto tale limite nel corso dell'anno, tenendo conto anche i rimborsi in regime indiretto, il FASDIR fornirà tempestivamente via email a PREVIMEDICAL l'indicazione di sospendere, per la restante parte dell'anno, tale tipologia di prestazione per l'associato in questione. In ogni caso il FASDIR si impegna a riconoscere a PREVIMEDICAL la quota relativa ad eventuali prestazioni autorizzate, di cui al presente punto 2), oltre il limite stabilito dal tariffario FASDIR.

Step 2 — Svolgimento della fase istruttorio e quanttficazione/liquidozione degli importi dovuti dal FASDIR

Entro 20 giorni lavorativi dalla data di effettuazione delle prestazione in regime di convenzionamento diretto (ovvero dalla data in cui PREVIMEDICAL entra in possesso della relativa documentazione di spesa), PREVIMEDICAL trasmette con modalità telematiche (caricamento su supporto sftp) al FASDIR:

  • Copia delle fatture/giustificativi di spesa, aggregati per assistito e per presa in carico, da cui risulti possibile l'individuazione della tipologia di prestazione erogata e del relativo costo;
  • Elenco, in formato excel, con il dettaglio del beneficiario delle prestazioni, della data e importo della prestazione, della tipologia di prestazione, del codice fattura e del codice sinistro Previmedical.

Entro 20 giorni lavorativi dalla ricezione della documentazione e comunque con cadenza mensile, gli uffici del FASDIR, una volta analizzata la documentazione sopra descritta ed effettuata la fase istruttoria di ammissibilità e quantificazione degli importi dovuti dal FASDIR, trasmetteranno a PREVIMEDICAL, in formato excel, l'elenco dei rimborsi riconosciuti dal FASDIR e provvederanno, in assenza di osservazioni da parte di PREVIMEDICAL, al bonifico degli importi dovuti.

Referente FASDIR:
RITA BANDIERA - (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) — 06/36864009

Referente ASSIDAI:
ANTONELLA GIROLDINI (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Referente PREVIMEDICAL:
STEFANO CIBIN (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Utilizziamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Proseguendo nella navigazione ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa estesa.