CONTI DORMIENTI: Domande entro NOVEMBRE 2018

Cari colleghi,

vogliamo attirare l’attenzione sul tema dei cosiddetti “conti dormienti”, cioè i crediti disponibili presso Istituti di Credito in qualsiasi forma, per i quali alla data di fine novembre 2008 non si siano verificati movimenti di nessun genere da almeno dieci anni.

È stato creato un Fondo conti dormienti dove fare confluire questo denaro affinché, eventuali aventi diritto avessero a disposizione fino al massimo di altri dieci anni per rivendicarne i diritti.

È stato quindi definito a suo tempo che, in assenza di rivendicazioni formali presso questo Fondo, i depositi restati inattivi per complessivi 20 anni di seguito cadano in prescrizione e si dissolvano automaticamente, autorizzando così gli istituti di credito depositari ad incamerarli.

Maggiori chiarimenti e particolari procedurali possono essere ricavanti collegandosi al seguente link.

In sostanza, alla fine del prossimo NOVEMBRE, l’ingente somma complessiva ancora “senza padrone” passerà di proprietà agli Istituti depositari.

Attenzione dunque a questa importante scadenza.

Buona lettura!

Utilizziamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Proseguendo nella navigazione ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa estesa.