I servizi INPS on-line

Approfittiamo dell’avvicinarsi della scadenza della Dichiarazione dei nostri redditi, per la quale serve disporre del famoso documento C.U. fornito da INPS, che testimonia il nostro reddito da PENSIONE, da inserire sul 730.

Questo essenziale documento si trova all’interno del fornitissimo sito ufficiale INPS (www.inps.it) e si ottiene on-line, dopo essersi registrati allo stesso INPS ed ottenuto un apposito e prezioso PIN di otto caratteri.

Altro modo di accedere ad INPS, a tendere sostitutivo del suddetto PIN, è il ricorso allo SPID, oppure alla CIE (Carta d’Identità Elettronica), oppure alla CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Dello SPID abbiamo già parlato di recente; della CIE, fornita dal Comune di residenza, ne riparleremo; della CNS al momento non ne parliamo, perché si tratta di un procedimento alquanto complesso, per il quale, in particolare, occorre disporre di un lettore collegato alla rete.

Al momento, dunque, ci soffermiamo sull’uso del PIN INPS.

A questo fine, proponiamo la lettura di una chiara e documentata sintesi, offerta dal sito di LEONARDO (qui) e che descrive chiaramente la relativa procedura.

L’importanza dell’accesso al portale INPS è ampiamente nota, se si pensa, ad esempio, che è lì che si trova il nostro fascicolo personale con la documentazione completa della nostra posizione previdenziale, oltre ad una grande quantità di informazioni preziose ed utilissime.

Auguriamo perciò una buona e feconda lettura!

Utilizziamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Proseguendo nella navigazione ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa estesa.